Sostenibilità ambientale: marketing e aziende sostenibili Le scelte di marketing eco-sostenibili delle aziende

sostenibilia'ambientale:marketing e aziende sostenibili3

Tempo di lettura: 5 minuti


Si parla da sempre di un duo che spesso entra in conflitto: aziende, inquinamento ambientale e sostenibilità.
Il tema inquinamento è tra i problemi più  diffusi. La storia ci ha insegnato che molte aziende hanno fatto delle scelte aziendali che non hanno mai sostenuto l’ambiente. Anzi sono moltissimi gli esempi di aziende che hanno arrecato ingenti danni alla nostra amata terra.

Certo è che non possiamo far di tutta un’erba un fascio.

Molte, moltissime realtà nazionali ed internazionali si sono aperte alla sostenibilità ambientale sviluppando un piano di marketing orientato proprio alla cura del nostro ambiente: si definisce così una consapevolezza aziendale.

Le scelte ecosostenibili sono state la più grande rivoluzione degli ultimi decenni: fattori sociali e fattori ambientali hanno spinto verso l’entrata della sostenibilità ambientale in azienda.

Questo valore aggiunto ha trovato origine nel marketing, in particolare in un differenziato piano di marketing.

Le scelte in tema di tutela dell’ambiente in cui viviamo sono state frutto di strategie aziendali precise.


Andiamo per gradi: cos’è il marketing?

Fare oggi marketing significa creare valore per il cliente e voler instaurare così delle relazioni durature e profittevoli con il cliente stesso, così da fidelizzarlo.

Creare valore per il cliente equivale a comprendere i bisogni ed i desideri dei clienti/consumatori: questo rappresenta il mantra del marketing.

Forse queste parole avranno un pò sfatato un mito legato al marketing: non è solo pubblicità!

Il marketing aziendale, quello vero e puro, è completamente orientato ai bisogni e ai desideri dei clienti. Non di tutti sia ben chiaro. Sarebbe alquanto impossibile rivolgersi a tutti i clienti del mercato.

Viene studiato un apposito spazio, ossia il mercato obiettivo, in cui un’azienda è in grado di servire al meglio la propria fetta di clienti. Facendo questo, svolge delle scelte che siano orientate ai valori della propria fetta di clienti.


Perché le aziende puntano sulla sostenibilità ambientale?

aziende e sostenibilità
Photo by Pixabay at Pexels.com

La sostenibilità ambientale rappresenta uno dei valori più diffusi negli ultimi decenni e molte aziende hanno capito che questo non è solo un bisogno dei consumatori ma rappresenta una vera e propria appartenenza, voglia di essere parte di un mondo diverso: il nostro.

Creare un valore differenziato e differente dalla concorrenza è proprio quello che viene progettato nel piano di marketing per coinvolgere ancor di più i propri utenti finali.

L’ambiente L’interesse per l’ambiente ha portato una notevole crescita delle iniziative green. Le aziende, infatti si avvicinano a pratiche di sostenibilità ambientale in vista di un’economia sostenibile mondiale nel tempo.

Forse oggi saranno poche, ma è pur sempre importante iniziare!


Esempi di Marketing Sociale

Sono moltissime le aziende sostenibili che hanno fatto delle scelte ecologiche, ridotto le emissioni di inquinamento dei propri stabilimenti ne è tra le principali. Non solo, una nota azienda di stampanti ha studiato un modo per poter comunicare con ciascuna stampante rendendosi conto di quanto l’inchiostro nel toner sta per terminare e facendo giungere direttamente a casa o a lavoro le nuove cartucce (rigenerate), rendendo quelle ormai terminate.

il riciclare nelle aziende
Photo by Vlada Karpovich – Pexels.com

In questo modo un gran numero di toner non andranno gettati in maniera errata ma saranno ricondizionate dalla stessa azienda produttrice.

La stessa procedura viene svolta anche per il vostro vecchio PC: la sopracitata nota azienda riesce a recuperare ogni anno milioni di chili di materiale elettronico in tutto il mondo, rigenerando milioni di hardware grazie ai pezzi di ricambio.

E’ frequente la nuova pubblicità di una nota marca produttrice di acqua: la scelta ecologica del riciclo bottiglia di plastica è il giusto esempio concreto di come le aziende vogliono essere partecipi del cambiamento rivoluzionario ambientale.

Avere uno stabilimento che è in grado di riciclare le proprie bottiglie per portarle a nuova vita è una scelta consapevole che va oltre la semplice comunicazione o lo spot televisivo. Il riciclo della plastica è la tematica a cui viene richiamata la nostra sensibilità da diversi anni: le immagini dell’oceano di plastica nel Pacifico sono impresse nella mente, come nei nostri mari. Non dobbiamo certo allontanarci così tanto per vedere la stessa realtà nei nostri mari, Tirreno e Adriatico.

Di chi è la colpa? Di tutti.

Chi ne è responsabile? Tutti.

Chi può far qualcosa? Chiunque.


Le grandi aziende e la sostenibilità

Chi meglio delle grandi realtà aziendali può contribuire in maniera gigantesca. E questo non è da pensare certo solo come un ritorno economico. Il piano marketing aziendale studiato negli esempi sopra citati sono l’esempio di come queste realtà siano presenti in prima persona, ci mettono la faccia, l’impegno e gli investimenti che queste operazioni richiedono.

Il concetto di sostenibilità lega tutti: è un fattore che richiede l’impegno di qualsiasi persona, di ciascuno di noi. Se però volessimo immaginare che ogni realtà aziendale decida di convergere e sposare un’iniziativa ecosostenibile verrebbe fuori sicuramente qualcosa di incredibile e grandioso. Forse le aziende stesse si stanno rendendo conto di quanto ognuno di noi, o almeno quelli più sensibili, abbiano davvero a cuore il nostro ambiente, la nostra terra.

Immaginiamo se questo senso di responsabilità diventasse un mood di vita. Quello che ne verrebbe fuori sarebbe sicuramente qualcosa di straordinario.

E non chiamiamolo solo un modo per “farsi pubblicità”: fare comunicazione richiede degli altissimi costi per ogni realtà aziendale; investire questi cosi per una giusta causa rappresenta il fine più bello.

Qualcosa sta cambiando: dalle confezioni biodegradabili ai materiali riciclati ne sono gli esempi.


Marketing o tutela dell’ambiente?

sostenibilità
Photo by Scott Webb – Pexels.com

E’ vero che la comunicazione giusta crea un vantaggio competitivo per le aziende e quindi un ritorno economico ed in termini di profitto ma sapere che questo non esula del tenere a cuore l’ecosistema ha dell’incredibile.

Il marketing e la tutela dell’ambiente sembrano aver trovato un giusto modo per camminare a braccetto, anzi le iniziative di marketing sociali sono centuplicate negli ultimi due anni. Si è scoperto come gli utenti vogliano sentirsi parte e partecipi di questa rivoluzione green insieme alle aziende, preferendo nettamente quelle che sono orientate e fanno scelte ecosostenibili.

Il concetto di sostenibilità è assai ampio e assai ricercato dalle aziende come dai consumatori ed i mezzi di comunicazione riescono proprio ad avvicinare queste due figure di una filiera che sembra così distante.

E allora se il marketing può convergere gli sforzi aziendali in scelte più consapevoli ed in vista di un futuro migliore per tutti, ben venga!

In fondo la chiave di lettura è tra queste righe, la domanda da porsi è sempre questa: che valore diamo a noi stessi e al nostro ambiente?


Ilaria Campana | Web Marketing
Disponibile per consulenze dal Lunedì al Venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00

Email: ilariacampana@wcomm.it

Social Media
LinkedIn
Facebook
Instagram

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories

Life-Coaching-Mentoring-Terapia
cinque categorie di persone da evitare
sostenibilia'ambientale:marketing e aziende sostenibili
amare se stessi
Journaling
life coaching e psicologia
costruire la propria vita
alla ricerca della verità
Fototerapia e Fotografia Terapeutica
Come vivere il tempo senza ansie
digital wellbeing
Tricotillomania
ascoltare con empatia
musica ansiolitico naturale